Jump to Navigation

10-07-2012 Assemblea e Pranzo Sociale

Mercoledì, Luglio 11, 2012

Si è svolta Domenica 10 Luglio 2012 l'assemblea e il pranzo sociale annuale dell'Associazione Cardio Trapiantati Italiani Sez. G.Guasco di Torino presso il ristorante "Stella d'Italia" a Sparone (TO). Nonostante le previsioni è stata una bella giornata di sole arieggiata, un paesino tranquillo e molto ospitale fra le montagne del Torinese e adetta di molti è stata un'ottima scelta.

Prima di gustare le prelibatezze preparate per l'occasione dallo chef del ristorante si è svolta l'assemblea all'interno del salone del ristorante, alla presenza di una sessantina di persone. Il Presidente Enrico Bertolino ha giustificato l'assenza dell'amico Orazio Mocellin (trapiantato di cuore), al quale avremmo dovuto nel corso del pranzo conferirgli una targa a ricordo del suo passato di pioniere volontario dell'associazione "per aver sempre tenuto alti i valori del volontariato ed è stato maestro di insegnamento" che in questo momento di crisi generale è bene tenere in evidenza e ricordare le nostre radici.

Graditissimo ospite che ci ha fatto visita per portare i saluti del Prof. Mauro Rinaldi (Primario della Cardiochirurgia alle Molinette di Torino) è stato il Dott. Marco Ribezzo. A lui , alla moglie e alla meravigliosa bambina i ringraziamentidi tutti i presenti.

Il Presidente Enrico Bertolino ha invitato il segretario Pier Giuseppe Orlandin ha svolgere la Relazione Morale che ha spaziato sulle problematiche che ha dovuto affrontare l'Associazione, alla sua riorganizzazione per offrire un sempre migliore servizio. Dal progetto "Accoglienza Cardiopatici e Cardiotrapiantati alle Molinette" all'aiuto morale agli stessi con il supporto degli psicologi. E' stato distribuito ai presenti un foglio con due facciate piene di località toccate dall'Associazione per lo svolgimento dell'attività informativa sulla Donazione e Trapianti. Dibattiti nelle scuole, serate a tema sulla Donazione e banchetti informativi hanno coinvolto i volontari dell' Associazione in una attività in aumento in tutte le direzioni. Testimonianze e dibattiti nelle radio e tv locali con richieste da parte di altre organizzazioni di fare delle serate. Arona (NO), Oleggio Castello (NO), Cuneo, Mercurago (NO), Santhià (VC), Livorno Ferraris (VC), Alessandria, Galliate (NO), Vercelli e Verbania (NO) sono le locatlità che hanno visto muoversi i volontari dell Associazione G.Gusco di Torino ai quali il segretario ha riservato un particolare "grazie" sia ai vecchi che ai nuovi. E' stato toccato anche il rapporto con le altre Associazioni e il Volontariato in genere (almeno quello presente alle Molinette) con note negative nei confronti di quei "volontari" che si muovono solo ed esclusivamente perchè hanno il "buono benzina".

Dopo il "Crudo di Parma con ananas e melone"  e i "Pomodorini ripieni" replicati due volte, si è passati ad un ottimo "Risotto agli asparigi" e "Tagliolini ai funghi" e anche in questo caso molti hanno fatto il bis. I giudizi delle signore non hanno lasciato dubbi sulla qualità dei piatti preparati come pure "Arrosto di vitello con crema di nocciole con patate e carote" veramente delizionso. Il dessert, come previsto, è stato offerto dalle signore partecipanti al pranzo ed è stato veramernte interessante: sembrava di essere nel bel mezzo di un "concorso" di pasticcere con torte di varie forme e gusti. Particolarmente apprezzata quella "enorme" che riproduceva il simbolo dell'Associazione "ACTI" in un mare di cioccolata.

Soddisfazione generale per la località scelta, per il buon cibo leggero fornito dal ristorante e per l'attività svolta dai volontari, un arrivederci con l'impegno per l'anno prossimo di scegliere un periodo diverso non in prossimità delle vacanze come questo.

Commenti

Sparone non è un paesino del torinese ma del canavese



Main menu 2

about seo