Jump to Navigation

01-03-2014 Actiinformapiemonte n° 5

Lunedì, Marzo 10, 2014

La "Squadra del Cuore" è ancora in campo per ricordare il caro Amico Peo (Pier Giorgio Reversi) che ci ha lasciati un anno fa (9 maggio 2013). Con il suo contributo è nato questo giornale e tante altre iniziative hanno e stanno prendendo forma. Come puoi vedere core Amico le tue idee camminano con noi. Grazie.

In questo ultimo periodo le iniziative si sono intensificate o per meglio dire si sono perfezionate prendendo corpo come quella con l'Ordine dei Medici della Provincia di Vercelli. Una delle proposte fatte dall’A.c.t.i. nel corso del 2013 incontrando l’Assessore alla Cultura del Comune di Vercelli e Presidente dell’Ordine dei Medici della Provincia di Vercelli Dot. Pier Giorgio Fossale, era quella di avere la possibilità di vedere i pieghevoli “Donazione Organi. Guida a una scelta consapevole” all’interno degli studi dei medici di famiglia. Con il grande apporto e la partecipazione del Dot. Raffaele Potenza del Centro Regionale Donazione e Prelievi (C.R.P.) è stato possibile, con la disponibilità dichiarata dal Dot. Pier Giorgio Fossale, pervenire alla conferenza stampa che si è tenuta presso l’Ordine Provinciale dei Medici il 22 Gennaio 2014.

La serata a Carisio (VC) dal titolo "La salute innanzitutto" è la continuazione del rapporto con la popolazione dei paesi nell'organizzare le serate a tema sulla Donazione di Organi.

La nostra non è una "invasione di campo" anche se il più delle volte è vista tale. Noi siamo portatori di una esperienza (il trapianto) e come tali chiediamo di essere riconosciuti. I trapianti dell'A.C.T.I. possono portare conforto ai genitori dei bambini trapiantati ed è per questo che una delegazione dell’A.C.T.I. è stata ricevuta dal Dot Carlo Pace Napoleone Direttore S.C. Cardiochirurgia Pediatrica Città della Salute e della Scienza di Torino - Presidio Ospedaliero Infantile Regina Margherita. La delegazione composta dal Presidente Enrico Bertolino, dal segretario Pier Giuseppe Orlandin e dal Consigliere Gian Piero Ferrero, hanno consegnato al Dot. Carlo Pace Napoleone e al Dot. Enrico Aidale un quadro dipinto a mano raffigurante un cuore e hanno parlato con i Genitori di una bambina trapiantata (Ylenia).

Tra le testimonianze c'è quella di Mamma Sonia (mamma di Ylenia) e di un Papà Umberto Zedda, che ha perso il proprio figlio ma che ha avuto la forza di dire "SI'" alla Donazione degli Organi" e continua il nostro apporto di testimoni trapiantati nelle Scuole, negli Ospedali e con le altre Associazioni come è successo a San Maurizio Canavese (TO) con l'incontro con i diciottenni.  

Buona lettura nel file formato .pdf che trovate più in basso.



Main menu 2

about seo